2 aprile 2018

Collaborazione con il Centro Insieme di Lugano della Croce Rossa Svizzera Sezione del Sottoceneri



Progetto interculturale
Programma di educazione per ragazzi
Arti visive e Canto

Siamo lieti di annunziare il rinnovo della collaborazione del Atelier Ergo Art Lab con il Centro Insieme di Lugano della Croce Rossa Svizzera Sezione del Sottoceneri .
Dal 12 aprile al 15 giugno riprede il progetto educativo interculturale per ragazzi “In viaggio con Ulisse”, condotto dagli artisti ed insegnanti: Fedra Rachouti, Evmorfia Rachouti e Nikolaos Rachoutis. 
Ergo Art Lab è felice di questa grande opportunità, per continuare a diffondere con successo la creatività artistica e la cultura greca a favore della socializzazione, la comunicazione, il dialogo, la solidarietà e il rispetto reciproco.
Quella tra Ergo Art Lab e Centro Insieme non è la prima collaborazione: l’iniziativa aveva già avuto luogo con successo l’anno scorso. Vogliamo ringraziare la responsabile del Centro Insieme la signora Paola de Gaudenzi per la bella collaborazione dimostrata nei mesi di lavoro e per aver creduto senza riserve nel nostro progetto.

Il Centro Insieme di Lugano è un servizio di doposcuola di Croce Rossa Svizzera, Sezione del Sottoceneri. L’aiuto allo studio, dedicato principalmente a bambini di famiglie di origini straniere, si pone come obiettivo di offrire loro una base solida e chiara per avviarsi al proprio percorso scolastico e di vita, nel modo migliore e più autonomo possibili. Il supporto di attività esterne, quali le varie tecniche pittoriche e attività di manualità fine, percorsi di comprensione dei temi dell’integrazione e della pace attraverso le narrazioni, sono molto importanti, a favore del miglioramento del benessere psicofisico, della crescita della propria autostima e capacità, dell’arricchimento delle conoscenze e della condivisione del piacere di stare insieme in una relazione pacifica e rispettosa. Tutto ciò favorisce in modo evidente il lavoro di aiuto allo studio dell’educatore e dell’insegnante.



Titolo del programma: In viaggio con Ulisse (anno 2017/2018)L'Odissea di Omero, un racconto mediterraneo, si presta per un percorso educativo all'insegnamento che tutto è possibile, prendendo come esempio le avventure di Ulisse.

Ideazione e promozione: Atelier Ergo Art Lab
Organizzazione: Croce Rossa Svizzera, Sezione del Sottoceneri
Centro Insieme, Paola de Gaudenzi

Azioni all'interno del programma:

Il programma educativo prevede un laboratorio creativo con disegno, pittura, collage, carta pesta, materiali di recupero, narrazioni e canti.
Mostra finale dei lavori compiuti, canti eseguiti da i ragazzi e gastronomia da tutti i paesi d'origine dei ragazzi, presso Croce rossa, Centro Insieme, Via alla Campagna 9, Lugano

Laboratorio creativo: Per ragazzi dai 6 ai 12 anni.
Luogo: Atelier Ergo Art Lab, Via alla Campagna 22, Lugano



27 febbraio 2018

Artisti emergenti!


l'atelier Ergo Art Lab si prefigge di sostenere la creatività attraverso iniziative di formazione, promozione, ricerca e documentazione.

Info: ergo.artlab@gmail.com

 







13 gennaio 2018

Si riparte con i corsi dell'atelier Ergo Art Lab

UN POLO DI ARTE E CULTURA

Ripartono i corsi di disegno e pittura, canto e tecnica vocale, piano forte, lingua e cultura greca.

Info: 
E-mail: ergo.artlab@gmail.com 
Tel. 091 071 21 05
Cell. 076 630 27 96 

Atelier ERGO Art Lab
Via alla Campagna 22
6900 Lugano






18 dicembre 2017

Rebirth-day Terzo Paradiso 2017



 

Atelier Ergo Art Lab – Centro Insieme della Croce Rossa Svizzera di Lugano


PROGETTO DIDATTICO STIMOLARE LO SPIRITO COLLABORATIVO:
In viaggio con Odisseo


Resp. Evmorfia Rachouti Ambascatrice Rebirth-Terzo Paradiso a Lugano
Fedra Rachouti direttrice dell’atelier Ergo Art Lab

Io+Tu = Noi!
L'unione e il contributo dei singoli individui
può generare nuove energie e sostegno reciproco.

 

Il progetto didattico stimolare lo spirito collaborativo:“In viaggio con Odisseo” avviato nell’ atelier Ergo Art Lab con il sostegno dalla Croce Rossa Svizzera, coniuga aspetti socio-educativi e aspetti creativi-laboratoriali, attivando un percorso sperimentale educativo volto all’integrazione sociale, consente agli alunni di accostarsi al accettazione di sé, alla sensibilità nei confronti degli altri, al rispetto delle diversità culturali e alla collaborazione per raggiungere una meta comune attraverso comportamenti attivi, sociali e creativi. 

Paola De Gaudenzi, responsabile del Centro Insieme della Croce Rossa Svizzera di Lugano

Le avventure di Odisseo e il suo viaggio di ritorno verso Itaca, si prestano per rappresentare il processo della crescita umana e la risoluzione di molti conflitti interni ed esterni. La figura di Odisseo insegna che non è importante tanto la forza fisica, ma l'intelligenza, l'astuzia e il saper soffermarsi a riflettere.

Fedra Rachouti, soprano, insegnante di canto e membro volontario della 
Croce Rossa Svizzera


La cornice narrativa del nostro progetto, fa riferimento all'Odissea di Omero, rivisitata in chiave fantastica e ludica, affinché ogni bambino è coinvolto in esperienze divertenti e stimolanti attraverso il quale si sperimenta e costruise le proprie competenze insieme ai compagni di viaggio, consolidando la propria identità personale e sociale.

Negli incontri creativi sono stati utilizzati diversi materiali e linguaggi espressivi che stimolano l’immaginazione e la libera esplorazione dei bambini con esperimenti e giochi creativi a tema con pennarelli e colori su cartoncino, in seguito tutti i lavori dei bambini ispirati dalle tappe del viagio di Odisseo, sono stati allestiti in una mostra colletiva nell' ambito della festa natalizia per bambini del Centro Insieme della Croce Rossa Svizzera il 13 dicembre 2017 a Lugano. 


Nell’ambito del progetto è stato presentato il simbolo del Terzo Paradiso di Michelangelo Pistoletto artista italiano protagonista della scena artistica internazionale, composto con cartoline colorate create dagli alunni per la celebrazione internazionale della giornata di rinascita Rebith Day- Terzo Paradiso, in esposizione presso il Centro Insieme della Croce Rossa Svizzera di Lugano.

Vogliamo ringraziare la Signora Paola De Gaudenzi, responsabile del Centro Insieme, per avere creduto e collaborato a questo progetto e un ringraziamento particolare nei bambini che ci hanno motivato e arricchito con il loro entusiasmo.


Evmorfia Rachouti, artista e docente di educazione visiva,
ambascatrice Rebirth-Terzo Paradiso a Lugano 

L
a giornata della
ri-nascita


Il Rebirth-day è la festa che celebra questa data in cui ognuno di noi si assume l’impegno a collaborare ad una responsabile trasformazione della società nel mondo. Terzo Paradiso significa che alla fine del secondo paradiso, quello artificiale che viviamo oggi, seguente al paradiso naturale, dobbiamo creare il terzo stadio del percorso umano, generando un rapporto equilibrato tra natura e artificio.
Il termine “paradiso” proviene dall’antica lingua persiana e significa “giardino protetto”. Il nostro giardino è il pianeta Terra, spetta a noi curarlo e proteggerlo.
Il simbolo del
Terzo Paradiso è la riformulazione del simbolo matematico dell’infinito. I due cerchi opposti si polarizzano nel cerchio centrale che rappresenta il grembo della ri-nascita. Questo simbolo è una prospettiva dell’arte offerta alla società.

Il Progetto Terzo Paradiso

Nel 2005 alla Biennale d’Arte di Venezia è stato presentato per la prima volta il progetto Terzo Paradiso di Pistoletto. Da allora il Terzo Paradiso è diventato una grande oper-azione collettiva, grazie alla collaborazione tra il Dipartimento Educazione Castello di Rivoli Museo d'Arte Contemporanea e Cittadellarte: il tema è stato declinato in happening a cui hanno partecipato migliaia di persone, bambini e adulti, in molte città del mondo, per proporre un messaggio di rispetto verso la natura e gli spazi urbani, attraverso un coinvolgimento creativo che pone l’arte al centro della trasformazione sociale responsabile.
La forma simbolica del Terzo Paradiso – due cerchi ricongiunti da un terzo centrale è stata tracciata con vari materiali di scarto e riciclati, come reti da cantiere, stracci, alluminio, balle di paglia, per sollecitare l'assunzione della responsabilità sociale collettiva e la riflessione sulle tematiche della sostenibilità ambientale.

Ambasciate Terzo Paradiso

Il 21 dicembre 2012 in occasione della celebrazione del Rebirth-day nasce la figura dell’Ambasciatore Rebirth – Terzo Paradiso.
Un impegno, un contributo, un’opportunità di creare con gioia ed entusiasmo il nostro futuro diventando messaggeri di un cambiamento, di un simbolo vivo, vitale e vissuto di un nuovo inizio.
L’Ambasciatore rappresenta sul territorio a lui prossimo l’idea stessa del simbolo: una prospettiva che l’arteoffre alla società, dal punto di vista culturale, politico, economico, civile, spirituale. Un’assunzione di responsabilità nella trasformazione della società nel mondo.

Il progetto Rebirth/Terzo Paradiso è a basso impatto, sostenibile e attento alle questioni ambientali; promuove un modello di sviluppo indirizzato alle pratiche del minor consumo di risorse ed è basato sulla libera collaborazione di individui e comunità di tutto il mondo, proponendo il ruolo dell’Ambasciatore come catalizzatore di energie, aiuto, riferimento.





7 dicembre 2017

Pittura ad inchiostro di china

Corso di disegno a china ed aquarello
Corso della durata di dieci lezioni di pittura tradizionale con china, seguito dal maestro Nikolaos Rachoutis. Il corso e rivolto a pricipianti e avanziati per pruomovere la espressivita gestuale! 
I corsi si tengono presso latelier Ergo art lab in via alla campagna 22 a Lugano.


26 settembre 2017

Il Villaggio Croce Rossa si presenta a Lugano



100 anni al servizio dellumanità




In occasione del suo Centesimo anniversario di presenza nel Luganese, Croce Rossa Ticino, Sezione del Sottoceneri ha organizzato il 23 settembre 2017 una giornata in Piazza della Riforma a Lugano, per presentare alla popolazione in un ‘Villaggio Croce Rossa’ appositamente allestito tutti i servizi che CRS offre a favore dell’infanzia, degli anziani, dei migranti e dei più fragili in generale.




Nel Villaggio Croce Rossa erano allestiti numerosi stand informativi che riguardavano i diversi settori, gestiti dai volontari e dal personale di Croce Rossa e delle associazioni partner.




Durante la giornata erano previsti una straordinaria sfilata di moto Harley Davidson e una sfilata di moda.




In diretta dalla Piazza Riforma di Lugano con Carlotta Moccetti una serata pubblica destinata alla popolazione locale con un spettacolo del Circo Fortuna, momenti di gioco e creativi per i bambini, conferenze a tema, danze etniche e un incontro con lo scrittore Giovanni Fontana (premio svizzero di letteratura 2016).




La serata si è conclusa con l’ospite d’eccezione Leo Leoni dei Gotthard in compagnia dei bambini del Centro Insieme di Croce Rossa accompagnati dalla cantante Fedra Rachouti.